Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for febbraio 2009

Ho trovato questo interessante filmato su Youtube.

Oltre ai vari punti già trattati nel filmato, mi sento in dovere di aggiungerne uno: il razzismo! (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Oh, stanno facendo un videogioco su Dante. Maddai. Giuro! Naaa, non ci credo. Ti dico che è vero! Seee, seee. Tieni e leggi. Prendo il giornale, la Repubblica, e leggo l’articolo: è di Jaime D’Alessandro, del 25 febbraio 2009. Due giorni fa. Dante’s Inferno, questo il titolo del videogioco. Dante: il poeta va all’Inferno e diventa un videogame. Assurdo. Be’, non per Jonathan Knight, l’ideatore e capo del progetto che vede quaranta persone al lavoro per realizzare questo nuovo gioco che dovrebbe vedere la luce nel prossimo anno.
(altro…)

Read Full Post »

Marco Travaglio, giornalista.

Anche lui fa parte degli irriverenti. Di quei giornalisti scomodi, anzi scomodissimi, che hanno come unico difetto quello di dirci continuamente le cose come stanno. Un difetto che, a breve brevissimo, sarà condannato con fino a 3 anni di reclusione. Per forza, è un difetto. Un difetto, un reato.

(altro…)

Read Full Post »

Le acque del fiume vorticavano veloci, agitate e implacabili nel loro avanzare. Il vento piegava i tronchi e le fronde degli alberi spazzando via ogni cosa, e lasciando che solo il proprio sospiro angoscioso fosse l’unica presenza.
Il generale se ne stava in piedi, eretto in tutta la sua vigorosa presenza, a fissare il mondo che si estendeva al di là del fiume. Del Reno. Un mondo che correva veloce tra foreste immense e nebbiose e paludi stagnanti e fiumi ghiacciati; un mondo fatto di gente rude e tenace come le cortecce degli alberi millenari nati da quella terra e forte e instancabile come le imperiose cime innevate che si perdevano nelle nuvole.
(altro…)

Read Full Post »

Torniamo indietro di circa un mese. Raggiungiamo i primi di febbraio. Veltroni era ancora il leader massimo del PD e Franceschini era ancora il vice occhialuto. Berlusconi era sempre, per nostra sfortuna, Berlusconi. Raiotta e l’informazione disinformante non raccontò nulla, ovviamente, a proposito di quanto succedeva in Parlamento.

L’Ansa dà questa notizia, in fretta e furia “L’aula della Camera ha bocciato la mozione di cui è primo firmatario il capogruppo del PD Antonello Soro con cui si chiedono le dimissioni da sottosegretario all’Economia di Nicola Cosentino (PDL). La mozione è stata bocciata con 236 no, 138 sì e 33 astensioni.

(altro…)

Read Full Post »

… direbbe l’illusionista al malcapitato di turno. Diciamocelo francamente: è ciò che la stragrande maggioranza degli uomini di potere di questo mondo hanno fatto, stanno facendo e continueranno a fare a chi è più debole di loro. Far passare ogni loro meschina azione sotto silenzio, distraendoti nel frattempo con un abile trucco di magia (informativa). (altro…)

Read Full Post »

Marzo 1939. Arnoldo Mondadori decide di pubblicare una serie di libri polizieschi che oltreoceano e nella stessa Europa stavano riscuotendo un notevole successo. E la nuova collana doveva avere un colore tutto suo, per riconoscerla e differenziarla dalle altre, anch’esse con un proprio colore. Quello scelto da Arnaldo Mondadori fu il giallo. Copertina gialla con al centro un disegno. I libri gialli: questo il nome che fu dato alla collana. Una collana che divenne, da subito, un caso editoriale, per le numerose vendite.
(altro…)

Read Full Post »

Older Posts »