Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2010

Qual è la sostanziale differenza tra un politico etico e un politico amorale? Che il primo non appena riceve una notifica di indagine o un avviso di garanzia si dimette, il secondo invece fa dimettere chi indaga su di lui.

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

a questo giorno di memoria

Una macchia arancione il dorso, e bianco di neve intorno; in un fitto di abeti, sulla sinistra, il verde dei rami; sulla destra, oltre la curva del colle, il tetto rosso di una casa. Il vecchio è curvo, piegato in due, il profilo scavato quasi tocca i ginocchi. Su una cresta di montagna, in salita. Dietro, una mucca restia, spigolosa e magra. Vorrebbe spingerla sul pendio, trascinarla per le corna. Il vecchio affonda sempre più nella neve, ma punta ostinato i piedi.
(altro…)

Read Full Post »

C’è una sostanziale differenza tra il governo Prodi e il governo Berlusconi tris. Una differenza di ben 600 milioni di euro. Non spiccioli, a dire il vero. Sono dati che dichiara l’Espresso nella sua inchiesta della settimana scorsa a cura di Primo Di Nicola. Silvio, ma quanto ci costi? Vediamo alcuni passaggi di questa bella indagine giornalistica.

(altro…)

Read Full Post »

Non era come lo aveva immaginato, proprio no. Aveva l’aria di un tipo latino. No, andava. Era il 1984 e Tiziano Sclavi non era molto convinto di quei disegni. La sera prima era andato al cinema a vedere Another Country – La scelta e aveva trovato la faccia che desiderava: quella di Rupert Everett. Così chiamò Claudio Villa e gli disse di andare al cinema. Claudio Villa andò. La faccia di Dylan Dog nacque così, nel buio di un cinema.
(altro…)

Read Full Post »

Dopo aver sparlato di Emo, Truzzi ed altre amenità, c’è da tirare le somme. E come tirare le somme senza citare un capolavoro di Galimberti? Sì, il filosofo Umberto Galimberti ha scritto un libro sui giovani di oggi. Evidentemente non sono l’unico che si sta preoccupando per quello che pensano, o meglio non pensano, le nuove generazioni. Il libro in questione è titolato: “L’ospite inquietante” (Serie Bianca Feltrinelli) in cui riprende l’idea di Nietzsche che chiama il nichilismo: “il più inquietante fra tutti gli ospiti”.

(altro…)

Read Full Post »

Dieci anni fa moriva, fuori dall’Italia, uno dei più grandi delinquenti (forse il più grande) che si siano affacciati sul panorama politico italiano: Bettino Craxi.

(altro…)

Read Full Post »

Il pacchetto sicurezza porta ancora tanti doni. Il freddo inverno che è stato “falce di morte” per i clochard.  Il famoso “reato di immigrazione clandestina” che tradotto sarebbe “legge fascista tramutata da democratica”. Mentre il tg1 e compagnia di affiliati (tra cui i giornali di regime) non raccontano più nulla (ma anche se lo raccontassero io i tg non li guardo), c’è ancora gente che soffre a causa del nostro paese. Che ricordiamo è governato da una maggioranza che si definisce “Il Partito dell’Amore”. Ed è talmente fuori luogo e suscita tanta indignazione che persino Moana Pozzi si sta rigirando nella tomba.

(altro…)

Read Full Post »

Older Posts »