Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘I Cannoni’ Category

Sicuramente molti di voi hanno sentito al TG, o letto su un qualsiasi giornale, che Google è stata accusata dai PM italiani. Voglio dire la mia!

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

Dopo aver sparlato di Emo, Truzzi ed altre amenità, c’è da tirare le somme. E come tirare le somme senza citare un capolavoro di Galimberti? Sì, il filosofo Umberto Galimberti ha scritto un libro sui giovani di oggi. Evidentemente non sono l’unico che si sta preoccupando per quello che pensano, o meglio non pensano, le nuove generazioni. Il libro in questione è titolato: “L’ospite inquietante” (Serie Bianca Feltrinelli) in cui riprende l’idea di Nietzsche che chiama il nichilismo: “il più inquietante fra tutti gli ospiti”.

(altro…)

Read Full Post »

“Aiutati che il ciel t’aiuta”, diceva sempre la mia nonnina, nonostante i venti rosari il giorno. Questa saggezza non è però apprezzata dal nostro Pastore Tedesco.

(altro…)

Read Full Post »

Ed eccomi nuovamente qua! Dopo mesi di silenzio ho deciso di tornare in pista con il secondo capitolo sugli emo. Spulciando youtube ho trovato anche una seconda intervista di “Repubblica” fatta a ragazzi Emo e Truzzi.

(altro…)

Read Full Post »

IMGP0006

Ebbene sì! Sono riuscito a recuperare i primi due numeri de “Il fatto quotidiano”. Tutti coloro che lo hanno comprato, o hanno provato a comprarlo, sanno che, ieri l’altro alle otto di mattina, tutte e 150 mila le copie stampate sono state finite. L’evento è stato quasi sconvolgete, evidentemente nemmeno chi produce il giornale si aspettava un’adesione di questa portata.

(altro…)

Read Full Post »

Come tutti sappiamo, considerando quanto ne hanno parlato, sono morti sei militari in Afghanistan. Sono uomini e trovo giusto piangere la loro morte, trovo corretto che vengano consegnate medaglie all’onore e fatti funerali di stato. Il punto è che lo trovo corretto per ogni uomo morto sul posto di lavoro.

(altro…)

Read Full Post »

Vorrei essere libero, libero come un uomo.
Vorrei essere libero come un uomo.

Come un uomo appena nato che ha di fronte solamente la natura
e cammina dentro un bosco con la gioia di inseguire un’avventura,
sempre libero e vitale, fa l’amore come fosse un animale,
incosciente come un uomo compiaciuto della propria libertà.

La libertà non è star sopra un albero,
non è neanche il volo di un moscone,
la libertà non è uno spazio libero,
libertà è partecipazione.

Diceva Giorgio Gaber nella nota canzone “Libertà”.  Perché il punto è proprio questo, non si può essere liberi se non ci si avvale di ogni possibile libertà di scelta che ci viene concessa.

(altro…)

Read Full Post »

Older Posts »