Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Lega Nord’

Molti, ma non tutti, incolpano Grillo nel Piemonte, ma nessuno cerca di interpretare quei voti ai Movimenti Cinque Stelle. Il neo-governatore della Liguria, Burlando presidente uscente e riconfermato, aveva capito che serviva il dialogo anche con questi outsider della politica, ma che potevano avere un ruolo decisivo. E ha instaurato con loro, così come Vendola in Puglia, un dialogo con le forze “grilline” (evidentemente si erano resi conto del successo che stavano avendo, mica tutti sono ciechi) e hanno adottato alcuni punti del programma di Beppe Grillo.

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

Prosegue la Rassegna Stampa dell’8 Ottobre. Il giorno post-bocciatura del Lodo Al Nano. Ci eravamo fermati al Corriere della Sera. Proseguiamo quindi con il Messaggero. Nell’esaminare giornali come Il Giornale e Libero ho avuto alcune difficoltà, in quanto sono gli unici due quotidiani dei quali non è consultabile la versione on-line. E’ necessario iscriversi e abbonarsi. Ed è un’idea da scartare a prescindere.

(altro…)

Read Full Post »

Il leghista medio, alla Calderoli per capirci, è un troglodita. Alle ultime elezioni però una bella fetta di italiani ha votato la congrega di Ictus Bossi, l’Omo de Panza Borghezio, il sobrio Salvini e la bella e la bestia ossia, rispettivamente, Bricolo e Rosy Mauro. Avrà un significato tutto ciò? Sì, ma è meglio non pensarci.

(altro…)

Read Full Post »

Il 3 luglio passava il definitivo alla legge del pacchetto sicurezza. Il Senato, come da copione, dava il via libera alla porcata. Poi veniva incartato e portato davanti al presidente della Repubblica. Che, come da copione, approvava ma con riserva. Ciò non significa che la legge non è passata. La proposta di legge, voluta fortemente da quei trogloditi della Lega Nord, è Legge.
Carlo Lucarelli, lo scrittore, di tanto in tanto appare in fondo a L’Unità. Articolo di fondo intitolato Eravamo “brava gente” datato appunto 3 luglio.
Buona lettura.

(altro…)

Read Full Post »

Preoccupanti i dati provenienti dall’Europa. I partiti dell’ estrema destra xenofoba hanno avuto consensi inaspettatamente alti. In Italia abbiamo da anni il problema del razzismo in politica tradotto in un movimento popolare chiamato Lega Nord.

(altro…)

Read Full Post »

“Imbraccia il fucil, prepara il cannon, difendi il Verdano dai riccioli d’or. Espelli il negron, inforca il terron e servi il tuo popolo con fulgido onor” ecco cosa profetizzava CapaRezza nell’album di qualche anno fa (Habemus Capa, la canzone era Inno Verdano).

(altro…)

Read Full Post »

Pupo

Post-elezioni. Entrambi gli schieramenti gridano alla vittoria. PD e PDL (i due partiti in calo) si strappano le vesti, esultando. Entrambi i partiti, PD e PDL, attestano che è l’avversario ad avere avuto la più cocente sconfitta. Tutto ovviamente senza prendere in considerazioni i dati effettivi. Ossia che sia PD che PDL hanno avuto una flessione (il PD più pesante, deve essere sottolineato), e che gli altri due partiti fuori dal bipartitismo hanno avuto un incremento inatteso (o forse no) dai sondaggisti. Italia dei Valori e Lega Nord si attestano come due forze alternative, e non più piccoli partiti “da alleanza”. Tra i due quello che spaventa di più è la Lega Nord, un movimento che, nel bene o nel male, di partito politico ha ben poco. Neanche le facce dei maggiori esponenti. Ecco cosa ne pensa a proposito lo scrittore Andrea Camilleri, su sollecitazione di Saverio Lodato, nella rubrica Lo Chef consiglia. (L’Unità, 9 giugno 2009).

(altro…)

Read Full Post »

Older Posts »